Turchia. Muore l’italiano Alessandro Angelucci mentre fa un’escursione

I più importanti media nazionali ed internazionali riferiscono la tragica notizia della morte di un giovane ragazzo italiano di 34 anni, Alessandro Angelucci, originario di Pescara, in Turchia, nel distretto di Karasu (Sakarya), a poche centinaia di chilometri da Istanbul.

Stando alle prime informazioni trapelate, il ragazzo si trovava in Turchia nell’ambito di un progetto dnominato Erasmus Plus. Al momento dell’incidente, stava facendo un’escursione in una campagna del luogo quando, ad un certo punto, avrebbe messo male un piede e sarebbe precipitato in un burrone alto una qindicina di metri.

L’impatto sarebbe stato così devastante da non lasciare alcuna possibilità di sopravvivenza al ragazzo. I soccorsi arrivati suoi luoghi non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Alessandro Angelucci insegnava presso l’Università di Chieti-Pescara.

Notizie simili su NewsEuropa.it