Washington: spari nei pressi della Casa Bianca, fermato il responsabile

Allarme alla Casa Bianca a Washington, un uomo di 25 anni si è avvicinato ad un poliziotto brandendo una pistola, immediatamente è scattato l’allarme con la residenza del Presidente degli Stati Uniti che è stata subito isolata nonostante Barack Obama non si trovasse al suo interno perché impegnato in una partita a golf.

A rivelarlo è stata la CNN anche se le notizie sono ancora poche e frammentarie visto che nessun comunicato ufficiale è stato emanato dalla Casa Bianca. Alcuni testimoni raccontano di aver visto un uomo avvicinarsi ad una guardia, tra la 17 esima strada e la E, con in mano una pistola argentata. Immediatamente è scattato l’allarme.

In quel momento nella residenza c’era il vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden, il quale è stato subito condotto in un luogo sicuro finché l’allarme non è cessato. L’aggressore è stato colpito ad una spalla e successivamente arrestato.

Notizie simili su NewsEuropa.it