Uzbekistan. Aereo della Egyptair effettua atterraggio d’emergenza per allarme bomba

Stando a quanto riferiscono i media nazionali, stamattina un aereo della compagnia Egyptair ha dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza in Uzbekistan a causa di un allarme bomba, poi rivelatosi falso.

In base alle prime informazioni diffuse, pare che il volo era partito da Cairo con direzione Pechino. Circa tre ore dopo la partenza, una fonte anonima avrebbe chiamato l’aeroporto riferendo della presenza di un ordigno esplosivo a bordo.

La compagnia ha deciso a quel punto di intervenire mettendosi in contatto con il pilota e costringendolo all’atterraggio d’emergenza. Una volta scesi tutti i membri dell’equipaggio ed i 118 passeggeri, sono state effettuate le verifiche del caso che hanno però dato esito negativo: a bordo non c’era nessuna bomba pronta ad esplodere. Il volo ha ripreso dunque il suo tragitto verso Pechino.

Notizie simili su NewsEuropa.it