Ucraina. La pilota Nadja Savchenko è stata liberata in cambio di due condannati russi

E’ notizia di qualche ora fa che la Russia ha deciso di liberare e consentire il ritorno in patria della pilota ucraina Nadja Savchenko, la quale avrebbe dovuto scontare una pena detentiva di 22 anni in quanto condannata con l’accusa di aver ucciso due foto reporter russi nel corso della guerra civile tenutasi a Donbass.

In cambio del rilascio, l’Ucraina ha deciso di liberare due condannati originari della Russia, stiamo parlando di Alexander Alexandrov e Yevgeny Yerofeyev, che stavano scontando in Ucraina una pena detentiva di 14 anni in quanto considerati due spie russe.

Secondo le informazioni rilasciate dalle fonti locali, il suddetto scambio di detenuti sarebbe avvenuto presso un aeroporto che si trova a Rostov sul Don, nel profondo sud della Russia.

Notizie simili su NewsEuropa.it