Tunisia: scatta il coprifuoco

tunisia

Dato che nel paese continuano gli scontri, in maniera sempre più decisa, il Ministero dell’Interno tunisino, ha imposto di istituire il coprifuoco dalle 20 alle cinque del mattino, su tutto il territorio. Inoltre, questa mattina si è tenuto al Parlamento tunisino, un incontro straordinario per trattare quello che sta accadendo a livello sociale. La notizia è stata data direttamente dal presidente Mohamed Ennaucer. Le varie proteste in atto in questi giorni, sono sorte da Kasserine e oramai, hanno coinvolto 16 delle 24 regioni tunisine. La riunione di oggi, fisserà anche una data, per analizzare il problema della disoccupazione giovanile, ragione per la quale sembrano essere sorte le proteste di questi giorni. Nel frattempo, la polizia tunisina, avrebbe arrestato una decina di persone dopo lo scontro avvenuto nel quartiere di Citè Etthadamen, vicino Tunisi.

Notizie simili su NewsEuropa.it