Thailandia: chiuso il Wat Pha Liang Ta Bua, l’attrazione delle tigri. Trovati 40 piccoli morti!

La Wat Pha Liang Ta Bua, in Thailandia, era considerata una delle attrazioni turistiche più belle ed affascinanti al mondo. I visitatori avevano la possibilità di ammirare diverse specie di tigri, accarezzarle e poter stare a stretto contatto con loro. Ebbene l’attrazione è stata chiusa a causa di un incredibile ritrovamento.

Secondo quanto riferiscono alcune fonti internazionali, pare che all’interno della struttura sono state rinvenute 40 carcasse di piccole tigri all’interno di alcuni congelatori. Negli stessi sono stati trovati anche corni di cervo e addirittura un cucciolo di orso.

Da anni diverse associazioni denunciavano il comportamento vessatorio dei monaci buddisti che gestivano il Wat Pha Liang Ta Bua e questa volta sembra proprio che le prove siano schiaccianti. Le autorità hanno provveduto alla chiusura dell’attrazione turistica e gli animali sono stati trasferiti in strutture più adeguate.

Notizie simili su NewsEuropa.it