Renzi: lo stop a Schengen non ferma i terroristi

renzi

Matteo Renzi, intervistato questa mattina da Rtl ha affermato : ” Schengen è molto messo in dubbio e per noi è veramente triste, la libera circolazione era il grande sogno europeo. È giusto essere attenti contro il terrorismo ma non è che sospendendo Schengen si bloccano i terroristi: alcuni terroristi di Parigi sono cresciuti nelle nostre città. C’è paura e mancanza di visione nella chiusura di Schengen che mette a rischio il progetto europeo. Una legge ci vuole e se su alcuni punti non troviamo l’intesa dobbiamo andare a votare a scrutinio libero “. Poi si è soffermato sulla decisione del Parlamento sulle unioni civili : ” Io credo che – ha affermato il premier – quello della stepchild adoption sia un tema molto delicato, dobbiamo avere un principio di riferimento, una stella polare: l’interesse del bambino. Ciò che importa è il diritto del bambino a crescere nell’ambiente considerato più giusto “.

Notizie simili su NewsEuropa.it