Rapina Parigi Kim Kardashian: scattano le manette per 16 persone

rapina kim kardashian

A tre mesi dalla rapina a Kim Kardashian all’interno di un albergo nell’ottavo arrondissement di Parigi, la polizia francese ha arrestato 16 persone coinvolte nel crimine.

Le accuse sono rapina a mano armata in banda organizzata, sequestro e associazione a delinquere, stando a quanto riferisce l’emittente Europe 1. Il blitz della polizia è durato sei ore ed ha coinvolto diverse zone alla periferia di Parigi.

Nella notte tra il 2 e il 3 ottobre, i malviventi riuscirono ad entrare nella stanza d’albergo della Kardashian. La star americana fu legata ed imbavagliata, mentre i sequestratori riuscivano a portare a casa un bottino di circa 9 milioni di euro tra gioielli e denaro contante. Una disavventura che ha generato diverse polemiche, per assurdo anche critiche verso la Kardashian. Ora il caso sembra definitivamente risolto.

Notizie simili su NewsEuropa.it