Polemica sugli aerei italiani commissionati dall’Iran

polemica

La visita a Roma del presidente dell’Iran, Rouhani, sarebbe stata organizzata per definire alcuni contratti milionari tra le imprese italiane e quella del suo paese. Occasione importante per stringere nuovi patti economici da entrambe le parti. Ma in particolare, il fatto che ha destato più scalpore, sarebbe il contratto di fornitura per cui la Atr, fornirà 20 aerei alla Meraj Airlines. Secondo l’amministrazione Obama, l’Italia in questo modo violerebbe alcune sanzioni ancora presenti fra americani e iraniani. Infatti il progetto riguarderebbe una joint-venture tra Finmeccanica e Airbus. La compagnia Meraj, secondo i servizi segreti americani, sarebbe coinvolta in traffici di armi destinati al terrorismo. Per cui questo progetto ATR, violerebbe le sanzioni tuttora in atto. Intanto la compagnia che produce gli aerei, smentisce qualsiasi firma, dichiarando trattative che ” riguardano solo linee aeree non sanzionate nel contesto della parziale eliminazione delle sanzioni “.

Notizie simili su NewsEuropa.it