Napoli, perquisite case di due preti clienti di prostitute, sequestrati due video hard

Napoli. Le case di due sacerdoti sono state perquisite dalla Guardia di Finanza a seguito della diffusione, sulla stampa, di alcune notizie riguardanti festini che coinvolgevano sacerdoti. L’indagine, portata avanti dal procuratore aggiunto Luigi Frunzio e dal pm Clelia Mancuso, vede comunque i due preti non indagati.
In ogni caso, secondo l’Ansa, sarebbe emersa la presenza di due video hard. A tal proposito gli stessi inquirenti stanno continuando ad indagare per determinare se sussiste un eventuale reato come ad esempio quello di sfruttamento o di favoreggiamento della prostituzione.

Approfondimenti

Notizie simili su NewsEuropa.it