Marocco. Arrestato italiano sospettato di preparare attacco per l’Isis

Stando alle informazioni diffuse dagli organi di stampa nazionale, l’8 giugno scorso le autorità marocchine avrebbe arrestato un italiano, la cui identità non è stata al momento resa nota, in quanto sospettato di stare preparando attacchi per conto dell’Isis.

A quanto parere, l’uomo avrebbe origini italiane ma vivrebbe da diverso tempo in Belgio. Già nel 2015 aveva fatto il suo ingresso in Marocco per studiare possibili bersagli da attaccare. Il suo arresto è avvenuto all’aeroporto di Oujda che si trova nei pressi del confine con l’Algeria.

Sembra che l’Intelligence stesse tenendo sotto controllo l’uomo già da diverso tempo atteso che era sospettato di avere rapporti con i militanti dello stato islamico. Staremo a vedere se l’uomo verrà estradato in Europa oppure subirà un processo direttamente in Marocco.

Notizie simili su NewsEuropa.it