Il maltempo non dà tregua: sono 5 i morti nel centro Europa

Il maltempo non sta dando tregua soprattutto nelle zone del centro Europa. Il forte vento, unito a forti tempeste, anche di neve, ha causato la morte di almeno cinque persone tra il Belgio, la Germania, l’Olanda e la Gran Bretagna.

In molte di queste zone sono stati sospesi i collegamenti ferroviari nonché quelli degli aeromobili.
La situazione più grave è forse quella in Olanda dove due persone sono morte a causa di alberi che sono letteralmente crollati per il forte vento nella zona di Olst ma anche nella zona di confine con la Germania. Sempre in Olanda, un sessantaseienne è morto perché un albero è crollato per il forte vento.

In totale, sono più di 260 i voli cancellati. I venti molto forti superano anche 140-150 km/h.
L’altra situazione molto grave è in Belgio dove è stata sospesa la circolazione ferroviaria dei treni ad alta velocità nonché quella dei tram. A Bruxelles, una donna è rimasta uccisa perché un albero è crollato sulla sua auto.

Notizie simili su NewsEuropa.it