Louvre, uomo armato di machete attacca i militari: aperto il fuoco

louvre attentato

Attimi di grandissima tensione questa mattina a Parigi, al museo del Louvre. Un uomo egiziano di 29 anni, Abdallah E-H., ha assalito un gruppo di quattro militari che presidiavano uno degli accessi secondari del celeberrimo museo.

L’egiziano, che sarebbe arrivato a Parigi a fine gennaio con un volo proveniente da Dubai (ha un visto in scadenza domenica prossima), era munito di due zainetti. Con sé portava un coltello ed un machete, utilizzati durante l’assalto mentre gridava ripetutamente “Allah akbar” (Allah è grande in arabo, ndr.).

I militari con qualche difficoltà hanno stoppato l’uomo che è riuscito a ferire uno di loro al cuoio capelluto. Un altro ha aperto il fuoco, provocando ferite gravi all’attentatore (ricoverato in ospedale in condizioni critiche). Fuggi fuggi generale quando si sono uditi gli spari, per fortuna non ci sono stati ulteriori feriti.

Notizie simili su NewsEuropa.it