L’Inghilterra si indigna per la battuta di Grillo sul neo-sindaco di Londra

grillo

“Voglio poi vedere quando si fa saltare in aria a Westminster…”, è questa la battuta di Beppe Grillo sul neo-sindaco di Londra, Sadiq Khan (di origini pakistane), che ha scatenato l’indignazione della stampa inglese. Nonostante il leader del Movimento 5 Stelle nel suo spettacolo comico abbia dichiarato di apprezzare il nuovo sindaco prendendolo come riferimento (“i sogni possono essere realizzati”), l’infelice battuta finale ha finito per provocare un mezzo caso politico.

Molti quotidiani inglesi hanno oggi riportato le parole di Grillo, ricordando anche la sua “alleanza” o simpatia con l’Ukip, il partito anti-euro di Nigel Farage; per molti l’episodio condizionerà la corsa della Raggi a sindaco di Roma, così come indebolirà Luigi De Maio che cerca pazientemente di crearsi una reputazione a livello internazionale. Dallo staff del nuovo sindaco di Londra non è arrivato alcun commento.

Notizie simili su NewsEuropa.it