Libia. Si rovescia barcone con oltre 500 migranti, 7 vittime accertate

L’ennesima tragedia si è consumata stamattina nel canale di Sicilia, a largo della Libia: un barcone di grandi dimensioni si è rovesciato per cause ancora in corso di accertamento buttando in mare oltre 500 migranti che erano partiti dalla Libia con la speranza di raggiungere l’Italia.

A prestare i primi soccorsi sarebbero state alcune navi della Marina Militare, le quali avrebbe cercato di recuperare più persone possibili lanciando giubbotti salvagenti e zattere di salvataggio. Alla fine, circa 500 migranti sono stati tratti in salvo, ma si contano già 7 vittime accertate, i cui corpi sono stati recuperati dall’acqua.

Si teme però che il numero delle vittime possa ancora salire visto che sono ancora in corso le ricerche di ulteriori dispersi. Staremo a vedere.

Notizie simili su NewsEuropa.it