Iraq, strage di tifosi del Real Madrid da parte dell’Isis

isis real madrid

Un club di tifosi del Real Madrid nella città di Balad, a un’ottantina di km a sud di Baghdad, è stato assaltato da militanti dell’ISIS. L’attentato alla “Peña Iraq Blancos” ha provocato almeno 16 morti e 20 feriti gravi, ma il bilancio può essere anche più grave. 

Secondo le prime testimonianze, gli attentatori sarebbero entrati con fucili e AK47 e avrebbero cominciato a sparare all’impazzata. L’ISIS ritiene il calcio contrario ai principi musulmani ed per questo motivo, secondo uno dei sopravvissuti, che è avvenuto l’attacco. Il Real Madrid ha pubblicato un comunicato ufficiale sul sito web, esprimendo il cordoglio e la tristezza per i tifosi morti nell’attentato. Domani i “blancos” saranno impegnati nell’ultima giornata di Liga, a La Coruna contro il Deportivo: gli uomini di Zidane porteranno il lutto al braccio.

Notizie simili su NewsEuropa.it