Iraq. Isis assalta un impianto a gas: 12 morti e decine di feriti

Stando alle informazioni rilasciate dagli organi di stampa nazionali ed internazionali, stamattina ci sarebbe stato l’ennesimo attacco dei militanti dell’Isis in Iraq, precisamente a Taji, cittadina che dista appena venti chilometri da Baghdad.

L’assalto avrebbe preso di mira un impianto statale di gas causando una fortissima esplosione che avrebbe portato alla morte di almeno dodici persone ed il ferimento di venticinque soldati che erano intervenuti a salvaguardia dell’impianto.

Nello specifico, pare che i kamikaze fossero almeno una decina e dopo aver fatto scoppiare un’autobomba davanti al cancello della struttura avrebbero fatto irruzione all’interno scontrandosi con i militari. Al momento, non siamo in grado di darvi ulteriori informazioni in merito all’accaduto, vi invitiamo a seguirci perché vi aggiorneremo non appena filtreranno ulteriori informazioni.

Notizie simili su NewsEuropa.it