Iraq. Due attentati kamikaze a Baghdad provocano 25 morti

I media nazionali riportano la notizia di due nuovi attentati kamikaze avvenuti la scorsa giornata a Baghdad, capitale dell’Iraq, che hanno provocato la morte di almeno 25 persone ed il ferimento di altre 70.

In base alle informazioni diffuse dalla polizia locale, un primo attentato è avvenuto in una zona commerciale della città dove un uomo avrebbe fatto esplodere un’autobomba. Quasi contemporaneamente un secondo attentatore prendeva di mira un posto di blocco formato dall’esercito facendolo saltare.

Nel primo attentato hanno perso la vita 15 civili, mentre nel secondo a morire sono stati i soldati che stavano presidiando il posto di blocco. Secondo le ultime stime, solo nel mese di maggio 2016 sono stati uccisi più di 800 persone di nazionalità irachena a causa di atti di terrorismo.

Notizie simili su NewsEuropa.it