Il 2017 inizia con una strage a Istanbul: 39 morti in un night-club, attentatore vestito da Babbo Natale?

attacco istanbul

Comincia come peggio non poteva il nuovo anno: a Istanbul, alle ore 1.30 locali (le 23.30 in Italia), un uomo – probabilmente vestito da Babbo Natale – ha fatto irruzione in un night-club nel quartiere di Besiktas, il “Reina”, e ha sparato all’impazzata.

Il bilancio è tragico: 39 morti e circa 70 feriti. Tra le vittime ci sarebbero almeno 15 stranieri, un numero destinato a salire considerato che il quartiere è tra i più “europei” della capitale turca. L’uomo ha approfittato del caos generatosi dopo la sua folle azione, riuscendo a scappare. La polizia ha affermato che si tratta di un solo uomo in fuga, ma diversi testimoni hanno parlato di diversi terroristi che hanno sparato sulla folla. Lo stesso dettaglio del travestimento da Babbo Natale è ancora da confermare, visto che dalle immagini riprese da una camera esterna si vede un uomo vestito e incappucciato di nero.

Notizie simili su NewsEuropa.it