Giappone pianifica spedizione dell’uomo sulla Luna

L’agenzia spaziale giapponese (JAXA) pianifica una spedizione di propri astronauti sulla Luna che dovrebbe avvenire nel corso degli anni 2030.
È la prima volta che la JAXA dichiara pubblicamente le sue intenzioni riguardo una spedizione lunare con esseri umani a bordo anche se, molto probabilmente, la missione risulterà uno sforzo internazionale, almeno a livello economico.

L’annuncio dell’agenzia spaziale giapponese è solo l’ultimo di una serie relativa a varie missioni di esplorazione spaziale annunciati da vari paesi asiatici, Cina e India su tutti.
Un portavoce dell’agenzia ha dichiarato che il progetto non si basa su una missione interamente giapponese, la quale risulterebbe molto costosa anche per un paese ricco come quello della Sol Levante, ma piuttosto costituirebbe una missione internazionale tra i cui partecipanti vi sarebbe anche la NASA.

La stessa NASA, tra l’altro, prevede di costruire una stazione spaziale nell’orbita della Luna tra le varie missioni a lungo termine per l’esplorazione spaziale non solo della Luna ma anche di Marte.

Fonti e approfondimenti

Notizie simili su NewsEuropa.it