Germania, mistero sulla morte di sei ragazzi in uno chalet

germania chalet

E’ una tragedia che ha sconvolto la Germania quella avvenuta nella notte tra sabato e domenica a Arnstein (Baviera) e che ha visto sei giovani, tutti di un’età compresa tra 18 e 19 anni, morire all’interno di uno chalet di campagna.

Cinque ragazzi e una ragazza nello specifico, tutti trovati morti dal papà di due di loro, proprietario dell’edificio. Attorno alle 11 di mattina l’uomo si è incamminato verso lo chalet, preoccupato dal non aver visto tornare nessuno della comitiva che era solita ritrovarsi per festicciole notturne in quel luogo. Dopo aver rinvenuto i sei corpi ha immediatamente chiamato la polizia.

La prima ipotesi, quella più probabile, è quella dell’avvelenamento da monossido, vista la presenza di una stufa all’interno del casolare. Gli inquirenti, però, al momento non escludono la morte violenta: la scientifica ha prelevato campioni di cibo e bevande rinvenute sulla scena del crimine (se di crimine si tratta).

Notizie simili su NewsEuropa.it