Germania. Gli omosessuali perseguitati con il “paragrafo 175” verranno risarciti

Stando a quanto trapela dagli organi di stampa tedesca il Governo avrebbe preso la decisione di risarcire tutti gli omosessuali che sono stati perseguitati fino agli novanta sulla base della legge definita “Paragrafo 175“.

La legge in questione era stata varata nel 1871 e rimase in vigore fino al 1994. Fu Bismarck ad inserirla nel codice penale prevedendo addirittura il carcere per gli omosessuali. Con il passare degli anni le pene vennero addirittura inasprite fino alla decisione di eliminarla del tutto solo agli inizi degli anni novanta, dopo la caduta del muro di Berlino.

Come abbiamo anticipato, il governo tedesco consentirà alle tante vittime di questa legge di poter chiedere un indennizzo. Una decisione giusta che probabilmente è stata però presa tardivamente visto che sono passati più di 20 anni dalla sua abolizione…

Notizie simili su NewsEuropa.it