Colombia. L’italiano Emanuele Martini ucciso a Santiago di Cali

Ennesima morte di un italiano all’estero, questa volta è successo in Colombia. Un uomo di 46 anni, Emanuele Martini, è stato freddato da otto colpi di pistola mentre era a bordo della sua auto nella città di Santiago di Cali.

Stando a quanto riferiscono i media nazionali, l’uomo era fermo ad un semaforo in attesa che diventasse verde quando, ad un certo punto, è stato avvicinato da un altro uomo che ha cominciato a sparare colpendolo per otto volte tanto da non dargli nessuna possibilità di sopravvivenza.

Nell’imminenza del delitto gli organi di stampa locali avevano parlato di uccisione legata a possibili debiti, ma le persone che lo conoscevano bene hanno invece smentito in maniera categorica questa ipotesi riferendo che l’uomo non aveva problemi con nessuno.

Notizie simili su NewsEuropa.it