Clamoroso dall’Inghilterra: ecco le prove di Trump evasore fiscale!

Un fulmine a ciel sereno: è quello che arriva dall’Inghilterra, precisamente dal Telegraph, importante quotidiano britannico, che lancia un clamoroso scoop su Donald Trump. L’ormai certo candidato repubblicano alle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti, avrebbe evaso le tasse nel contesto di una transazione con più di un’ombra nel 2007.

Proprio nel giorno in cui il tycoon di New York festeggia l’ennesima vittoria schiacciante (nello stato di Washington è arrivato al 76%) e mentre in New Mexico si fa sempre più dura la contestazione contro la sua nomina, arriva questa notizia: Trump avrebbe “mascherato” come prestito un investimento su una sua controllata, 9 anni fa, per evitare di pagare il 40% di 50 milioni di dollari al fisco statunitense. I suoi legali hanno già fatto sapere che il candidato repubblicano non aveva acconsentito a tale operazione, ma i documenti sembrano affermare il contrario. Si attende ora un’indagine ufficiale dell’Irs.

Notizie simili su NewsEuropa.it