Caso Abu Omar. L’agente CIA Sabrina De Sousa verrà estradata in Italia

Arrivano nuove notizie in merito al caso di Abu Omar, all’anagrafe Osama Moustafa Hassan Nasr, il quale era stato sequestrato nel 2003 a Milano dalla CIA per poi essere portato in Egitto dove era rimasto in carcere per diversi anni ricevendo pure delle torture.

Una degli agenti CIA che hanno partecipato al sequestro, stiamo parlando della portoghese Sabrina De Sousa verrà molto presto estradata in Italia atteso che ha subito nel nostro paese una condanna a quattro anni di carcere.

A darne notizia è stata la stessa Sabrina De Sousa, la quale ha reso noto che il ricorso da lei presentata contro l’estradizione è stato respinto. L’agente ha già preannunciato che chiederà la grazia all’attuale Presidente della Repubblica Mattarella, sperando nella sua clemenza come già successo per alcuni suoi colleghi coinvolti in questa triste vicenda.

Notizie simili su NewsEuropa.it