Belgio: blitz delle forze dell’ordine, arrestate 12 persone, progettavano attacchi terroristici

152 perquisizioni e 12 persone sospette arrestate, è questo il bilancio del blitz della polizia belga compiuto in nottata nella zona di Bruxelles, in Belgio. Tutto sarebbe partito da un’intercettazione telefonica nella quale si parlava di “attacco imminente“. Tuttavia non sono stati individuati armi ed esplosivi.

Il blitz delle forze dell’ordine è scattato in nottata quando almeno 40 persone sono state interrogate dalla polizia belga in merito ad un presunto attentato imminente intercettato in una telefonata. Le perquisizioni non avrebbero portato al ritrovamento di esplosivi o armi, tuttavia la polizia avrebbe fermato 12 sospetti.

Cresce intanto nel paese l’allarme attentati, molti politi sarebbero stati messi sotto protezioni dalle forze dell’ordine, inoltre sarebbero stati considerati a rischio tutti i luoghi affollati, soprattutto quelli dove vengono installati i maxi schermi per seguire le partite degli Europei di Francia.

Notizie simili su NewsEuropa.it